Capitolo Rauch. Il primo abbinamento.

Abbinare la Rauchbier significa abbinare un pezzo di storia della birra. Infatti, è vero che tutte le birre hanno una storia da raccontare e che tutte fanno parte della storia della birra, ma la Rauchbier ha in sé un valore di resistenza al progresso che mantiene vivo, ancora oggi, il modo di maltare l’orzo di un tempo.

  • La Rauchbier
  • Abbinare la Rauchbier

Una scelta certamente impopolare, quella di maltare l’orzo con metodi sorpassati. Una scelta che poteva sembrare poco intelligente un tempo, ma anche oggi giorno, dal momento che si va spesso alla ricerca di gusti sempre più piatti e meno invasivi.

Non a caso, i gusti che la Rauchbier porta al nostro palato non sono comuni per la birra come la intendiamo ormai da qualche decennio.

Un tempo, invece, i gusti e i profumi delle Rauchbier erano molto diffusi, ma si cercò in tutti i modi di brassare birra, proprio senza quel particolare sentore che le Rauch portano con sé: l’affumicato.

La Rauchbier

Rauch in tedesco significa fumo e bier, beh questo lo sai, birra.

Di birre rauch ce ne sono molte e tutte sono accumunate da un sentore che ricorda la provola, lo speck o il salmone affumicato. Alcune sono più robuste altre più scorrevoli in quanto, di fatto, sono stili di birra spesso ben definiti con il “plus” del malto affumicato.

Quando si parla di Rauch, sappiamo che possono esistere le Rauchbier “classiche” (birre lager prodotte con malto affumicato) oppure Märzen Rauch ,Rauch Bock, Weizen Rauchbier e via così dicendo.

Avrai notato che sto menzionando tutti stili tedeschi. Questo deriva dal fatto che è proprio in Germania che questa cultura della birra affumicata vive ancora con fervore. Non vive, però, in tutta la Germania, ma soprattutto e quasi esclusivamente nella cittadina di Bamberga e nella regione dell’Alta Franconia.

Il vecchio municipio di Bamberga, oggi simbolo della città

Abbinare la Rauchbier

Ma come abbinare una birra di questo tipo al cibo? Quello che consigliamo è un’abbinamento per concordanza con un cibo che vada a ricercare i gusti simili della birra e che, come sempre, abbia anche la stessa intensità.

Per questo motivo la Rauchbier è la fedele compagna per un barbecue o una grigliata di carne. Il processo di cottura della carne ricorda in qualche modo il processo di essiccazione dei malti Rauch i quali acquistano il sentore affumicato proprio come la carne dal fuoco generato dalla legna.

In base al tipo di carne che scegliamo e al modo con la quale decidiamo di cuocerla (lunga o breve cottura) dovremmo scegliere un diverso tipo di Rauch, senza dimenticare che sulla griglia possiamo anche adagiare del pesce.

Per fare alcuni esempi, una carne cotta su fuoco di legna con tempi lunghi alla quale facciamo spesso visita con delle erbe e condimenti vari, avrà bisogno di una Rauchbier dal corpo sostenuto e un’affumicatura ben decisa. Mentre carni arrostite con tempi, tutto sommato, brevi e per così dire “lasciate al naturale” necessiteranno di Rauchbier nelle quali la nota affumicata è più contenuta.

Stessa cosa vale anche per la carne di pesce per la quale potremmo cercare l’abbinamento con una Weizen Rauchbier non troppo affumicata e leggera.

Scopri le nostre birre rauch

Altri articoli

Conferma la tua età
Spunta la casella qua sotto se hai più di 18 anni e clicca "conferma"