Lager

Con Lager si intende sia la macro categoria che divide Ale e Lager, ma anche lo stile a se stante.

Quello delle Lager è lo stile di birra più consumato. È una birra chiara, a bassa fermentazione molto delicata, con corpo medio. Si caratterizza per la facilità di beva e la poca complessità nel gusto cosa che la rende adatta ad ogni occasione. Può essere prodotta anche con cereali non compresi dal malto d’orzo o di frumento. È una birra dove la parola equilibrio fa da padrona e si esprime al meglio nel gioco tra malti chiari e luppoli continentali.

È facile cadere nel banale con un identikit così, ma in realtà questo stile a bassa fermentazione può regalare grandi bevute appaganti da ripetere e ripetere.

La versione American prevede l’utilizzo di succedanei quali riso e mais e talvolta l’uso di zucchero. Complessivamente si può arrivare ad un utilizzo del 75% sul totale dei grani, ma raramente si supera il 50% anche negli esempi più commerciali. Spesso con American Lager si intende anche una Lager di stampo europeo, ma con l’aggiunta di luppoli provenienti dalla costa ovest degli Stati Uniti.

Range dal BJCP – Alcol: 4,2 – 5,3 ° | Gradi Plato: 10,4 – 13 ° | EBC: 4 – 8 | IBU: 8 – 12

Range dal BJCP (American Lager) Alcol: 4,2 – 5,3 ° | Gradi Plato: 10,1 – 12,4° | EBC: 4 – 8 | IBU: 8 – 18

Visita la nostra selezione

Altri articoli