Aslin • James IPA (brewers series #4) • American IPA • 473ml

Nazione:
Stati Uniti

Stile:
American IPA

Gradazione:
7,5 %

Colore:
Ambrato chiaro opaco

Aroma:
Pino e frutta tropicale, uva spina,

Gusto:
Amaro, frutta a nocciolo, agrumi

Ingredienti e Allergeni:
Acqua, malto d’orzo, malto di frumento, avena luppolo, lievito

Formato: 473ml lattina

9,02 

1 disponibili

Descrizione

Note di degustazione:

“James IPA (brewers series #4)” del birrificio Aslin è una birra ambrata chiara opaca, con schiuma bianca. Al naso ritroviamo aromi di pino e di frutta tropicale come il mango. In bocca è equilibrata, risaltano i sapori agrumi, uva spina e un pizzico di cocco”

Bicchiere:
Pinta Americana

T° servizio:
9 °C

Abbinamenti:
Anatra all’arancia, Chili burger, Carne alla griglia
Birrificio:

Aslin Beer Co. è stata fondata nel 2015 da Andrew Kelley e Kai Leszkowicz.
Il nome, Aslin, deriva dalla famiglia che ha collegato Andrew e Kai attraverso il matrimonio; ognuno di loro ha sposato una figlia della famiglia Aslin.
Il background professionale di Andrew era in finanza e consulenza, mentre Kai lavorava nel servizio pubblico. Si sono legati a un interesse comune per la birra artigianale e la produzione di birra fatta in casa.
Fin dall’inizio di Aslin Beer Company, si è mirato a creare una cultura che celebrasse la birra con una passione e una profonda conoscenza che fosse contagiosa per gli altri. Attraverso la loro (meritata) rapida crescita, si sono resi conto che la loro birra, fosse sour o una corposa Double IPA, piace davvero tanto alla comunità di cui facevano parte, quella di Herndon nello stato del Virginia.

Dal birrificio ci dicono questo: “ridefiniamo insieme la cultura birraria americana, ri- educhiamo i nostri palati e ravviviamo la nostra passione per la birra davvero buona.”

 

Lo stile American IPA:

La storia della India Pale Ale è ricca di leggende e anche di qualche contraddizione. Di certo c’è che, dopo essere stata apprezzata e largamente bevuta in Inghilterra e in India tra la fine del 1700 e la prima parte del 1800, è andata scomparendo come molti altri stili di birra.

Oggi, grazie al movimento birrario artigianale, possiamo di nuovo gustarcela in questa sua versione American (consacrata intorno al 1985) che significa principalmente brassata con ingredienti provenienti dagli States. A contraddistinguerla, rispetto alla versione inglese, sono i luppoli che nascono, principalmente, nella Yakima Valley situata nello stato di Washington . Questi luppoli donano chiari sentori di agrumi come il pompelmo, il pompelmo rosa e l’arancia ed erbacei che ricordano chiaramente gli aghi di conifere. Non mancano, all’appello, nemmeno i sentori e i gusti di frutta esotica.
È sempre da tener presente, come per tutte le IPA, uno spiccato amaro.
In genere le American IPA sono più chiare e più alcoliche di una American Pale Ale.

Ma il suo gusto non finisce qui perché da questo stile sono scaturiti anche altri sotto-stili come quello delle West Coast IPA e quello delle East Coast IPA. Le prime tendenzialmente limpide con aromi in prevalenza resinosi e un corpo tagliente che vira rapidamente all’amaro. Le seconde, invece, sono spesso chiare e torbe. Hanno un profilo aromatico tropicale ed esotico più che agrumato e resinoso e infine in bocca sono morbide, setose e avvolgenti. L’amaro inoltre tende ad essere più addomesticato rispetto alla versione West Coast. Quando una East Coast porta con forza tutti questi caratteri con sé è chiamata anche Juicy IPA.

Un altro filone delle IPA è quello che riguarda le Pacific IPA che hanno tra gli ingredienti i luppoli provenienti da Australia, Nuova Zelanda e Giappone (geograficamente parlando questo nome non è corretto), sono birre che sprigionano toni tropicali e esotici molto accentuati.

Range da BJCP – Grado Palato: 13,8°P – 17,1 | IBU: 40 – 70 | EBC: 12– 28 | Alcol: 5,5 – 7,5°

Informazioni aggiuntive

Fermentazione

Alta

Gradi Plato

\

Malti

\

EBC

\

Luppoli

Centennial, Chinook, Sabro

IBU

\

1 recensione per Aslin • James IPA (brewers series #4) • American IPA • 473ml

  1. Aurora

    Molto rinfrescante, il grado alcolico non si sente!

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.