Brùton • Eva • Pils • 330ml

Nazione:
Italia

Stile:
Pils

Gradazione:
5 %

Colore:
Giallo paglierino

Aroma:
Erbaceo, floreale e di cereali

Gusto:
Tende all’amaro, pulito.

Ingredienti e Allergeni: Acqua, malto d’orzo, luppolo, lievito

Formato: 330ml lattina

4,17 

3 disponibili

In offerta!

Descrizione

Note di degustazione:

“Eva” del birrificio Brùton è una birra dal color giallo paglierino dalla schiuma bianca, fine e compatta. Al naso è molto elegante con sentori erbacei e floreali. In bocca è pulita, amara e con un finale secco.

Bicchiere:
Flûte da pilsner – Willi Bacher

T° servizio:
8 °C

Abbinamenti:
Secondi delicati a base di pollo, pizza rossa alle verdure, alici di Cetara

 

Birrificio:

Il birrificio Brùton nasce nel 2006 alle porte di Lucca sulla riva del fiume Serchio. Il loro nome greco deriva dai Minoici, antica popolazione greca, che chiamava il fermentato di cereali proprio Brùton. Il loro dio era il Sacro Toro, il Minotauro che fa da icona al birrificio e al quale erano offerte grandi quantità di Brùton, ma stiamo parlando di più di 2000 anni fa.
Oggi Brùton è il birrificio fondato da Iacopo Apo Lenci, l’ispiratore delle ricette, dei nuovi progetti e del mood del birrificio. Andrea, invece, è il Birraio che brassa dal 2009 e che prima era un ingegnere con la passione per l’homebrewing.
Le birre sono prodotte con un’attenzione particolare all’eleganza e alla pulizia del prodotto finito, grazie alla scelta di ottime materie prime e di un team vincente nel vero senso della parola, considerati i numerosi premi vinti a concorsi come l’European Beer Stars.
Dal birrificio ci dicono questo: “Produciamo e vendiamo felicità in bottiglia. In vari gusti e formati diversi. Può causare ilarità. A Lucca, dal 2006.”

 

Lo stile Pils:

Le Pils o Pilsner videro la luce nell’attuale Repubblica Ceca nel 1842 grazie Josef Groll, mastro birraio bavarese. È lecito affermare che sia lo stile più rivoluzionario di tutti i tempi. Fino a quella data la birra non era mai stata così chiara e limpida, tanto che si iniziò a versarla nei pregiati cristalli di Boemia per apprezzarne lo splendido colore. Ma oltre al suo aspetto c’è di più. La Pilsner è una birra delicata che lascia spazio al carattere del malto sapientemente bilanciato dai luppoli che in origine furono solo quelli Saaz che regalano tutt’oggi sensazioni erbacee e speziate. Nel gusto malti e luppoli si amalgamano con grande maestria anche se nessuna Pilsner rinuncia a chiudere con un amaro importante e in alcuni casi molto deciso.
Oggi ne esistono due versioni quella originale ceca e quella tedesca creata dopo il successo della prima. In genere la Pils tedesca è più chiara, secca e con una dose di erbaceo più importante rispetto alla versione boema. Inoltre l’aroma del luppolo invece di sentori speziati dona sentori che potremmo riconoscere nella sfera del mentolato. Le pils tedesche a loro volta si dividono tra quelle settentrionali più secche e più amare rispetto a quelle del sud della Germania che si avvicinano di più alle Pilsner ceche che di fatto hanno un carattere di malto più pronunciato. In generale siamo di fronte ad uno stile rinfrescante, delicato di grande eleganza che non grida gusti e aromi, ma piuttosto gli accenna e fa scoprire la sua grandezza.

Range dal BJCP – Grado Plato : 11 – 12,5 | Alcol : 4,4 – 5,2° | EBC: 4 – 10 | IBU: 22 – 40

Informazioni aggiuntive

Fermentazione

Alta

Gradi Plato

/

Malti

/

EBC

5

Luppoli

/

IBU

25

1 recensione per Brùton • Eva • Pils • 330ml

  1. Emanuele

    Molto buona e dissetante, si beve bene. Una birra “classica”, ma che ti lascia con qualcosa in più

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.