Brùton • Lilith • Pale Ale • 330ml

Nazione:
Italia

Stile:
Pale Ale

Gradazione:
5,5 %

Colore:
Ambrata

Aroma:
Resinoso e agrumato

Gusto:
Amaro

Ingredienti e Allergeni: Acqua, malto d’orzo, luppolo, lievito

Formato: 330ml vetro

4,72 

4 disponibili

In offerta!

Descrizione

Note di degustazione:

“Lilith” del birrificio Brùton è una birra ambrata dalla schiuma avorio, fine e compatta. Al naso è molto fresca, grazie alla luppolatura che fa emergere sentori di agrumi e resina. In bocca è scorrevole, con una buona amaricatura che si chiude con un finale asciutto e lievemente fruttato.

Bicchiere:
Pinta americana

T° servizio:
9 °C

Abbinamenti:
Secondi di carne di maiale anche piccanti e grassi, pollo fritto, salumi saporiti

 

Birrificio:

Il birrificio Brùton nasce nel 2006 alle porte di Lucca sulla riva del fiume Serchio. Il loro nome greco deriva dai Minoici, antica popolazione greca, che chiamava il fermentato di cereali proprio Brùton. Il loro dio era il Sacro Toro, il Minotauro che fa da icona al birrificio e al quale erano offerte grandi quantità di Brùton, ma stiamo parlando di più di 2000 anni fa.
Oggi Brùton è il birrificio fondato da Iacopo Apo Lenci, l’ispiratore delle ricette, dei nuovi progetti e del mood del birrificio. Andrea, invece, è il Birraio che brassa dal 2009 e che prima era un ingegnere con la passione per l’homebrewing.
Le birre sono prodotte con un’attenzione particolare all’eleganza e alla pulizia del prodotto finito, grazie alla scelta di ottime materie prime e di un team vincente nel vero senso della parola, considerati i numerosi premi vinti a concorsi come l’European Beer Stars.
Dal birrificio ci dicono questo: “Produciamo e vendiamo felicità in bottiglia. In vari gusti e formati diversi. Può causare ilarità. A Lucca, dal 2006.”

 

Lo stile Pale Ale:

Per descrivere cosa è una Pale Ale, forse, il miglior punto di partenza sarebbe quello di tradurne il nome tanto sono variegate al loro interno che è sempre più difficile dare un profilo gustativo univoco. Quindi, con Pale Ale si intende una birra chiara ad alta fermentazione della tradizione inglese. Ma proviamoci a scendere nel dettaglio. Con Pale Ale un tempo si intendevano tutte quelle birre prodotte con malto Pale, un malto particolare in quanto le tecnologie, secoli fa, non permettevano la produzione di malti chiari. Quando si riuscì a produrre malti Pale questi ultimi permisero la produzione di birre chiare. Questa birra dovrebbe essere prodotta con luppoli inglesi come vuole la sua tradizione che le regalano note erbacee e speziate che non rinunciano ad una parte maltata definita. Sono birre dal finale amaro e molto secche. Oggi molte di queste birre vengono prodotte con luppoli americani e in generale sono diverse da quelle originali inglesi.
Troviamo quindi le American Pale Ale (uno stile che ha fatto la storia della Craft Beer statunitense e mondiale) o anche le New Zeland Pale Ale che conservano un po’ del carattere tradizionale inglese anche se il loro punto di forza risiede nei luppoli neo zelandesi i quali donano note di frutta tropicale, agrumi e sentori erbacei balsamici.

Range dal BJCP – Gradi Plato: 11,9 – 14,7 ° | EBC: 16 – 36 | IBU: 25 – 50 | Alcol: 4,6 – 6,2 °

Informazioni aggiuntive

Fermentazione

Alta

Gradi Plato

/

Malti

/

EBC

21

Luppoli

/

IBU

27

1 recensione per Brùton • Lilith • Pale Ale • 330ml

  1. Emanuele

    La APA che mi piace di più in assoluto. Rinfrescante e fruttata allo stesso tempo

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.