De Ranke • Guldenberg • Tripel • 330ml

Nazione:
Belgio

Stile:
Tripel

Gradazione:
8 %

Colore:
Dorato

Aroma:
Erbaceo, frutta gialla, speziato e di pasticceria

Gusto:
Dolce e amaro molto corposo

Ingredienti e Allergeni: Acqua, malto d’orzo, luppolo, zucchero, lievito

Formato: 330ml vetro

3,44 

2 disponibili

Descrizione

Note di degustazione:

“Guldenberg” del birrificio De Ranke è una birra amara equilibrata ad alta fermentazione. L’origine del nome deriva dall’ex abbazia di Guldenberg a Wevelgem dove i monaci producevano la birra. Il sapore di questa birra è corposo e si bilancia tra dolce e amaro. È dry-hopped con Hallertau Mittelfrüh e questo si traduce in un gusto e un aroma unico morbido-amaro.

Bicchiere:
Coppa trappista

T° servizio:
11 °C

Abbinamenti:
Stufato di cinghiale, ragù di cervo, carne di maiale cotta a lungo (pulled pork)

 

Birrificio:

De Ranke è il tralcio che in questo caso parla di luppolo. Così Nino Bacelle e Guido Devos danno vita ad un birrificio che guarda ad una produzione spesso legata al rampicante dove l’utilizzo del luppolo (anche fresco) è centrale.

Nino Bacelle inizia a brassare birra come homebrewer e nel 1994 commercializza la sua prima birra appoggiandosi ad un altro impianto. Nel 1995 incontra Guido con il quale da vita nel 1996 al progetto “ De Ranke” che troverà la sua sede a Dottignies, nell’Hainaut in Belgio nel 2005.

Un progetto che vede centrale l’utilizzo di materie prime di eccellenza come dimostrazione che non si può far birra di alta qualità se tutto non parte da una buona materia prima. Questi ingredienti poi devono essere applicati ad una produzione che rispetti la tradizione che è affiancata dall’innovazione solo quando migliora il prodotto e non per migliorare i guadagni. Per mandare avanti un progetto di questo tipo Nino e Guido hanno pensato a lungo termine e reinvestito per molto tempo tutti i guadagni del birrificio.

Interessante è sapere che il birrificio utilizza esclusivamente materie prime locali, luppoli della regione di Poperinge e malto delle malterie belghe.

Inoltre parte dell’energia è generata da alcuni pannelli solari posizionati sul tetto del birrificio. In estate, grazie a questi, tutta l’ acqua di pulizia e la maggior parte dell’acqua di produzione della birra vengono riscaldate in un modo eco-sostenibile. E sempre in questa direzione nel birrificio vengono utilizzati solo prodotti per la pulizia e disinfettanti biodegradabili.

Dal birrificio ci dicono questo: tutte le nostre birre utilizziamo solo fiori di luppolo intero di alta qualità. Questi luppoli sono belgi al 100% e coltivati nella regione intorno a Poperinge.

Inoltre, utilizziamo quantità esorbitanti di fiori di luppolo, il che si traduce in una complessità e una sensazione in bocca senza pari.”

 

Lo stile Tripel:

Le Tripel sono birre maestose di grande eleganza che affondano le proprie radici in Belgio. Sono birre chiare, alcoliche, caratterizzate da sentori di frutta derivati dal lievito e da note di malto che le rendono corpose. Una delle loro particolarità sta in un aroma decisamente speziato e nella secchezza finale che aiuta la pulizia di bevuta. Ci sono due teorie per quanto riguarda la nascita di questo stile: la prima vede la Tripel nata nell’Abbazia di Westmalle nel 1934 grazie all’aiuto Henrik Verlinden (collaboratore laico di Westmalle) proprio quest’ultimo dette vita alla ricetta grazie al ceppo di lievito 3787 High Gravity Trappist . Ma Michael Jackson sostiene che Henrik Verlinden producesse, nel suo birrificio, una birra che di fatto era una Tripel già nel 1932 chiamandola Witkap Pater poi ribattezzata Witkap Tripel.

Range dal BJCP – Grado Plato: 18,2 – 20,4 | EBC: 9 – 14 | Alcol : 7,5 – 9,5° | IBU: 20 -40

Informazioni aggiuntive

Fermentazione

Alta

Gradi Plato

/

Malti

malto1, malto2, malto3

EBC

12

Luppoli

Hallertau Mittelfrüh

IBU

40

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “De Ranke • Guldenberg • Tripel • 330ml”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.