Schneeeule • Irmgard • Berliner Weisse allo zenzero • 330ml

Nazione:
Germania

Stile:
Berliner Weisse

Gradazione:
3,5 %

Colore:
Giallo paglierino

Aroma:
Molto fruttato, zenzero rustico

Gusto:
Acido

Ingredienti e Allergeni: Acqua, Malto di frumento, Malto di frumento,zenzero, scorze di melograno, scorze di arancia, scorze di limone, luppolo, zucchero, lievito, batteri lattici

Formato: 330ml vetro

4,62 

Disponibile

Descrizione

Note di degustazione:

“Irmgard” del birrifico Schneeeule è una Berliner Weisse prodotta con l’aggiunta di zenzero, buccia d’arancia e erbe aromatiche. Ne risulta una birra dai profumi vivaci di frutta (agrumi) e zenzero con sentori floreali di zagara. In bocca è una birra rinfrescante che sa essere molto vivace. Il suo colore è il giallo paglierino molto chiaro molto simili alla birra base che il birrificio utilizza per tutte le sue birre, la Marlene.

N.B. IL T.M.C. ( “best before” indicato sull’etichetta) è solo un’indicazione perché, come espressamente comunicatoci dal birrificio, questa birra se tenuta in luogo idoneo acquisisce sempre più carattere grazie ai Brettanomyces. E’ anzi consigliato provare birre di mesi o anni differenti per assaporarne le differenze, come infatti avviene presso il Saloon a Berlino di proprietà del birrificio (che ci siamo presi la briga di visitare)

Bicchiere:
Tulipano

T° servizio:
8 °C

Abbinamenti:
Scaloppine al limone, frittura di pesce, insalate arricchite

 

Birrificio:

Ulrike Genz è la mastra birraia del birrificio Schneeeule, unico birrificio che produce solo Berliner Weisse. Le sue birre partono tutte dalla birra base la Marlene, per poi creare tutte le altre “declinazioni” dei suoi capolavori. Niente kettle sour per questo birrificio, il quale, lascia aggredite il proprio mosto da lieviti della famiglia dei Saccharomyces, ma anche da quelli brettanomiceti e dai batteri lattici. Un lavoro lento che la squadra di Schneeeule è disposta a lasciar fare con naturalezza. Ulrike ha trovato i lieviti, che continua a coltivare nel suo birrificio, in bottiglie di Berliner Weisse che avevano più di cinquanta anni. Erano bottiglie appartenenti ad un momento in cui le Berliner Weisse stavano vedendo un declino rispetto all’inizio del Novecento, momento nel quale lo stile era in voga con il nome di “champagne del Nord” datogli, si dice, dalle truppe di Napoleone Bonaparte.

 

Lo stile Berliner Weisse:

Stile antico e moderno allo stesso tempo quello delle Berliner Weisse. Le sue radici affondano nel nord della Germania già nel XVI secolo se non addirittura prima, ma a dire la verità la sua diffusione è venuta sempre meno, fino a divenire uno stile “in via di estinzione”.

Non ha, comunque, mai abbandonato Berlino città che le ha dato parte del nome, l’altra parte, invece, è dovuta ai lieviti in sospensione che la rendevano molto opaca e che ci informa che fa parte delle birre prodotte anche con frumento.
Ma non ci dobbiamo far confondere e pensare che sia simile alla Weisse bavarese prodotta a circa 600 chilometri a sud. Nella versione “berlinese” sono le acidità, infatti, a fare da padrone e se proprio vogliamo pensare ad un frutto, durante la sua fruizione, non è più la banana a spiccare, come nel caso bavarese, ma la mela. Tutto ciò è “abbinato” ad un grado alcolico molto basso e a corpo leggero che la rendono una delle birre estive per eccellenza.
Spesso sono prodotte con aggiunte di frutta o spezie e è tipo di Berlino aggiungere dello sciroppa di lampone o di asperula alla birra “al naturale”.

Range dal BJCP- Gradi Plato: 7 – 8° | EBC: 4 – 8 | IBU: 3 – 6 | Alcol: 2,5 – 3,5 °

Informazioni aggiuntive

Fermentazione

Alta

Gradi Plato

/

Malti

/

EBC

/

Luppoli

/

IBU

/

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Schneeeule • Irmgard • Berliner Weisse allo zenzero • 330ml”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Conferma la tua età
Spunta la casella qua sotto se hai più di 18 anni e clicca "conferma"